2015 / Sezioni

Le sezioni del bilancio

Il bilancio comunale è strutturato in tante voci chiamate sezioni, che sono definite dalla legge. Le sezioni sono strutturate a più livelli e codificate secondo un preciso schema. Sono ripartite in due categorie principali, entrate e spese, i cui importi titali nel bilancio di previsione si devono compensare ed essere in equilibrio.

Per lo schema di bilancio comunale si fa riferimento alla struttura del DPR 196/1994, nel quale le entrate e le spese sono distinte, rispettivamente, in sei e quattro grandi voci chiamate titoli, che identificano delle macro aree di bilancio.

Le sezioni delle entrate sono suddivise in tre livelli gerarchici, titoli, categorie e risorse, che corrispondono, rispettivamente, alla fonte di provenienza (titolo), alla tipologia di entrata (categoria) e all'oggetto dell'entrata (risorsa). Le sezioni della parte spesa, sono suddivise in quattro livelli gerarchici, titoli, funzioni, servizi ed interventi, rispettivamente riferiti ai principali aggregati economici (titoli), alle funzioni degli enti (funzioni), ai singoli uffici che le gestiscono (servizi) e alla natura economica dei fattori produttivi (interventi). Come per le entrate, ciascuna sezione del bilancio è quindi identificata da un codice numerico.